Io proprio io, Enrico Tamburini

Io Proprio Io

Sono nato a Udine negli anni Ottanta.

Enrico negli anni 80

Oltre a “Scuola di Cult” e Cinepanettoni.it, la mia vita è ricca di successi di pochi minuti: il resto del tempo , l’ho impiegato per far arrivare quei pochi minuti il prima possibile.

Incredibilmente, tutti le passioni che da ragazzino ho coltivato pur di non fare i compiti mi sono servite: montavo video, mixavo musica per le feste tra amici, smanettavo con il pc, guardavo un botto di film italiani fino a impararli a memoria e seguivo il calcio.

Nel 2009 ho frequentato un corso di “Sviluppo applicazioni web”, che mi diede il benvenuto nel mondo del lavoro come Web Designer. Mi piaceva di brutto e mi applicai molto. Per anni i miei due siti da professionista Web Designer erano ai primi due posti nei risultati di Google, sopra agenzie e freelance concorrenti.
Questo però non voleva necessariamente dire “fare soldi”, così cercai di inventarmi altro seguendo le mie passioni.

siti web udine

Parallelamente alla professione di nerd, sognavo e non mi vergogno di dirlo.

Entrai in una compagnia di teatro amatoriale e iniziai a fare la comparsa in opere come “La Cenerentola” e “Elisir D’Amore” e pellicole del calibro di “Diverso da chi” (foto dal set mentre recitavo al fianco di Claudia Gerini e Luca Argentero).

Comparsa

Nel 2010 decisi di aprire Cinepanettoni.it: volevo creare qualcosa di diverso basato sulla mia passione e che mancasse nella rete. Magari piaceva alla gente e mi faceva guadagnare anche qualcosa.
È piaciuto.

Non guadagnando nemmeno lì cercai di sfruttare la mia vena comica. Da amante della risata mi sono allora autoeletto autore comico, che tradotto nel linguaggio LinkedIn di adesso sarebbe “Comedy Author, Smile Director & Laugh Organiser”. Ho pensato “Magari piace alla gente e mi fa guadagnare anche qualcosa”.
È piaciuto.

Non guadagnando nemmeno lì, creai il sito Prenotaperdue.com con la fidanzata dell’epoca (che, purtroppo, è la stessa di adesso). Eravamo 2 ristoblogger in anonimo che giravano per i ristoranti con un pupazzo di nome Mr.Ragoo: lo scopo era mangiare e recensire con ironia i locali dal punto di vista maschile e femminile. Anche qui il pensiero è stato “Magari piace alla gente e ci fa guadagnare qualcosa”.
È piaciuto.

headerprenota

Così ho smesso di pensare, ma non di sognare.

Decisi quindi di registrare dei filmati in cui raccontavo le curiosità dei film, approcciando le commedie viste decine e decine di volte sotto un altro punto di vista, più analitico… e mi proposi!
A IRIS, il canale del cinema a Mediaset, piacquero, mi chiamarono, mi offrirono un contratto milionario, una limousine e un Mottarello… alla fine mi convinsero e accettai di condurre la rubrica “Scuola di Cult” (maggiori info qui), dopo aver fatto finta di avere l’agenda piena.

iris

pozzetto_e_tamburini

Il 16 ottobre 2016 ho calcisticamente esordito nella Nazionale Artisti TV; vi mostro un’istantanea della stanchezza fisica prima dell’inizio della partita.

nazionale-artisti-tv

Circamenoquasi questo è quello che sono io, oppure, quello è ciò che sono io. Scegli tu, importante è non cambiare mai il proprio cambiamento.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone Condividi